Una Corretta Alimentazione per la Vita per Lo Sport

Immaginate di avere una macchina con motore a benzina e rifornirla, ripetutamente, con il diesel; in breve tempo la pompa di iniezione si bloccherà e valvole e pistoni risulteranno danneggiate.
Poiché tutte le invenzioni dell’uomo altro non sono che una scoperta di ciò che la natura già conosce, è facile poter paragonare un’automobile al nostro organismo, costantemente alimentato non a benzina ma a macro e micronutrienti. Così, per quanto l’organismo sia in grado di compensare i nostri errori alimentari, adattandosi il più possibile a ciò che gli forniamo, va da sé che alla lunga i rischi di vedersi presentare un conto salato siano piuttosto elevati: è per questo motivo che un’alimentazione specifica e calibrata secondo le proprie necessità si rivela necessaria e fondamentale, specie quando la “macchina” umana deve anche provvedere a regolare stress intensi come quelli indotti dall’esercizio fisico ripetuto nel tempo.
La qualità degli alimenti, il momento in cui li assumiamo, il modo in cui li trattiamo è tanto importante quanto l’allenamento, poiché permette al corpo di recuperare e prepararsi ogni giorno allo sforzo successivo, favorendo così quel miglioramento a cui tutti auspichiamo.
È per questo motivo che nelle prossime settimane parleremo dell’importanza dell’alimentazione nell’ambito sportivo, focalizzando l’attenzione sulla consapevolezza delle nostre necessità giornaliere – sia nei giorni di carico che in quelli di scarico – ma mantenendo sempre un occhio al benessere nel lungo periodo.
Seguiteci se non volete rimanere indietro quando le gare riprenderanno.

PLICOMETRIA

Quando si parla di plicometria ci si riferisce allo spessore di tessuto adiposo sottocutaneo e di cute (la plica, nel loro insieme) […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2.389 commenti su “Una Corretta Alimentazione per la Vita per Lo Sport”